Navigazione Comelicopedia

From Comelicopedia

Jump to: navigation, search

Vi sono molti modi per navigare dentro la Comelicopedia. Su questa pagina sono descritti i principali. Appena gli utenti avranno capito in che modo è stato concepito il sistema di navigazione da parte degli autori, essi potranno seguire il metodo che più soddisfa le loro esigenze.

Vediamo di analizzare due percorsi tipici: il primo parte dalla radice per arrivare alle foglie del grafo (vedi pagina struttura dell’informazione); il secondo segue il percorso inverso, ovvero dalle foglie verso la radice. Prima di affrontare il problema di come navigare nella wiki, l’utente dovrà leggersi la pagina relativa alla struttura dell’informazione, altrimenti non potrà capire su quale struttura logica si innesta la sua ricerca.

Dalla radice alle foglie

Il primo esempio che presentiamo è relativo al percorso che si sviluppa dalla radice dell’albero alle foglie, cioè verso le pagine terminali della struttura dell’informazione. Alla radice troviamo la fonte della nostra informazione, supponiamo che il nostro interesse sia rivolto al documento Intesa Programmatica d’Area Comelico Sappada che l’utente trova cliccando sul menu FONTI\Piani e Programmi. Una volta aperta la pagine l’utente troverà che, oltre al testo che descrive l’argomento della pagina stessa, vi sono due box informative.

 La prima box reca il nome di Struttura,  la troviamo in alto a destra, è di colore rosso ed appare nel modo seguente (vedi figura accanto).

Sistemanav1.jpg

Oltre al titolo nella box troviamo i seguenti elementi: la categoria, con questo termine indichiamo la cosiddetta identità della pagina ovvero il tipo di documento che andiamo ad esplorare, in questo caso trattasi di un piano di sviluppo (la dicitura in inglese serve solo a rendere la struttura della wiki accessibile anche ad un utenza non italiana). In corrispondenza del Livello Inferiore troviamo invece i nomi delle pagine (in questo caso due) che ci portano lungo gli archi (rami) della nostra struttura ad albero.

Cosa succede se clicchiamo sui termini scritti in bianco? L’elemento Development plan ci porta su una pagina in cui sono elencati gli altri piani di sviluppo contenuti nella wiki. SWOT IPA e Strategia IPA ci portano invece nelle pagine sottostanti dove nella SWOT IPA troveremo la descrizione sintetica della SWOT contenute in questa fonte nonché i riferimenti alle pagine in cui la stessa SWOT si compone (Opportunità, Minaccia, Punti di forza e Punti di debolezza), mentre nella pagina Startegia IPA troviamo una sintesi della aree di intervento.

Prima di cliccare sul termine strategia IPA vediamo ancora la box che compare in fondo alla pagina recante il titolo Parole chiave e Tag e che si presenta di colore azzurro.

Sistemanav2.jpg


Il Tag è una stringa di testo liberamente inserita dagli autori della wiki, mentre le Parole Chiave sono derivate da una vocabolario predefinito sempre dagli autori (vedi pagina sulla Struttura dell’informazione). In questo caso la box raccoglie tutte le Parole Chiave (e quindi in sintesi i contenuti) associate alle pagine sottostanti. Cliccando su una delle Parole chiavi presenti nella Box, l’utente si troverà sulla pagina dedicata a questo termine in cui compaiono i cosiddetti Top tag ( chiavi di livello superiore) e l’elenco di tutte le pagine a cui è stata assegnata questa annotazione. Ad esempio se clicchiamo suul termine infrastruttura il la chiave di livello superiore sarà territorio come da vocabolario presentato nella pagina Struttura dell’informazione.

Continuiamo nella nostra ricerca cliccando nella Box rossa il termine Strategia IPA. Ci troviamo nella pagina recante lo stesso nome. Qui la Box rossa cambia:

Sistemanav3.jpg

Vediamo che trattasi di una pagina appartenente alla categoria Strategy comune ad altre fonti, che la sua Fonte è il documento Intesa Programmatica d’Area Comelico e Sappada sulla cui pagina ci portano anche i termini presenti nel Livello Superiore, infine che il Livello Inferiore della pagina porta a tre Assi programmatici. Scegliamo di cliccare sull’Asse III Ambiente.

Qui troviamo una situazione simile a quanto appena descritto che l’utente può capire senza che ci diffonda in ulteriori spiegazioni. Notiamo che è la categoria è diventata Area programmatica (Programme area). 

Sistemanav4.jpg

Inoltre possiamo notare che la Box azzurra si è ridotta in dimensioni in quanto la lista delle Parole chiave è più contenuta per ovvi motivi di restringimento della base informativa. Continuiamo cliccando sul termine Misura III 1 Risorse naturali e ambientali. Ci troveremo in una nuova pagina, sempre appartenente alla categoria arfea programmatica, ma dalla quale si diramano verso il basso collegamenti verso l’area tematica dei progetti e delle azioni. Cliccando sul temine Progetto Strategico: Oasi di val Visdende apriamo finalmente la pagina terminale (foglia) nella qual possiamo osservare alcune novità contenute nelle Box. In primo luogo si è aggiunta una box di colore verde che contiene il soggetto attuatore del progetto, La Box azzurra contiene oramai una lista molto ridotta di tag e Parole chiave. Infine nella Box nera notiamo che non esistono pagine di livello inferiore e che vi è un’appartenenza multipla alle categorie che però appartengono  tutte alla più ampia  categoria dell’Azione.

Dalle foglie alla radice

L’utente capirà a questo punto che il percorso inverso, che va dalle azioni alla pagina introduttiva della fonte,  segue le indicazioni contenute nelle  Box. Troviamo le azioni sotto il tasto di Azioni nel menu principale. Entriamo in Azioni per Piano e troviamo l’elenco di tutti i piani che contengono pagine riferite alla categoria azioni. Clicchiamo sull’Intesa Programmatica d’Area Comelico e Sappada. A questo punto troviamo l’elenco di tutte le azioni contenute in questo strumento di programmazione. Clicchiamo una azione a caso, ad esempio Allargamento area di sosta dei camper in borgata Palù. Una volta aperta la pagina di questa azione, osserviamo il contenuto delle Box. Unica novità è costituita dal fatto che nella Box delle proprietà troviamo non solo l’attuatore, ma anche la denominazione del luogo in cui deve essere svolta l’azione. Per risalire il grafo verso la sua radice basterà cliccare nella Box Struttura la pagina corrispondente al Livello superiore.

Ricerca con la funzionalità Search e Go

Nella parte alta di ogni pagina compare un campo per la ricerca basata sulle stringhe di testo.

Personal tools
Namespaces
Variants
Actions